Salire in sella nel modo corretto!

 

Salire in sella nel modo corretto è molto importante per la salute del cavallo e la sicurezza del cavaliere. Purtroppo si sentono spesso casi di cavalieri, più o meno esperti, che durante questa fase sono incorsi in incidenti più o meno gravi. Poche attenzioni possono diminuire questi episodi.

Prima di salire in sella bisogna controllare tutti i finimenti, tra cui il sottopancia; deve essere abbastanza aderente così da evitare che la sella possa rigirarsi durante la salita. Un’altra accortezza è quella di regolare la lunghezza delle staffe. Anche se questa operazione è fattibile in sella, da terra risulta più facile e comoda. La lunghezza staffa più staffile dovrà essere circa pari alla lunghezza del braccio teso: dalla punta delle dita della mano fino sotto l’ascella. Una volta effettuati questi controlli da terra, bisogna posizionare il cavallo in un’area pianeggiante in modo tale da metterlo in una posizione di comodità e tranquillità. È buona abitudine utilizzare una scaletta o un rialzo così da non esercitare ripetutamente tensione sul fianco e salvaguardare la schiena del cavallo.

Importante è tenere il cavallo fermo mentre si sta salendo, e se si riscontrano difficoltà, soprattutto in questa fase, non farsi problemi a chiedere aiuto.

Bisogna sedersi sempre con molta calma sulla sella per non spaventare il cavallo ed evitare traumi alla schiena.