Come è composta una sella?

Conosciamo nel dettaglio le parti fondamentali della sella.

Ogni sella è costruita a partire dall’arcione; ovvero una struttura in legno o fibra sintetica, che può variare per misura e forma.

Ogni parte della sella è rifinita in cuoio e sagomata a formare il seggio, il cui modello determina la “seduta” del cavaliere. Sotto il seggio troviamo due cuscini, imbottiti solitamente con lana, memory o materiale misto. Tra i due cuscini ci dovrebbe essere uno spazio sufficiente da lasciare libera la spina dorsale del cavallo ed impedire il contatto con le parti rigide della sella.

Il lembo di cuoio, collocato tra la gamba del cavaliere ed il costato del cavallo, viene definito quartiere. Al di sotto di esso può essere inserito un secondo lembo; falso quartiere. Tra di essi (o al di sotto del solo quartiere) si trovano i riscontri; cinghie in cuoio o nylon necessarie per agganciare il sottopancia.

La parte anteriore più alta della sella viene indicata come archetto; mentre la parte posteriore più alta è denominata paletta.